martedì 15 dicembre 2009

Camera 301 - In attesa di chiamarti cara per l'ultima volta


Nel tuo armadio, tra scatole e libri, ci sono alcune buste, di quelle grandi: contengono i rimasugli delle tue storie. Una, lo so, parla di noi.
C'è la prima lettera che ti ho mandato, con intatta l'incertezza di quando la scrissi. Avevamo da poco parlato al telefono e di quel tremore c'è traccia.
C'è una mia fotografia, di quelle che ti scambi pensando che se dovrai incontrarlo di nuovo, almeno ricorderò il suo volto.
Ci sono i messaggi scambiati per concordare i primi viaggi, quelli che hanno scandito questi dieci anni.
Chissà cosa dirà il prossimo foglio che entrerà nella busta.

1 commento:

  1. a me sta cosa degli scatti delle camere ogni volta diverse mi piace

    RispondiElimina