sabato 27 febbraio 2010

Camera 204.


Non ero capace di muovermi, era come se tutto il peso dell'auto fosse sulle mie spalle. Non riuscivo nemmeno a seguire le informazioni del traffico che la radio trasmetteva. Non capivo le loro indicazioni. Quella sera non mi accorgevo di nulla. Sentivo solo quell'odore, ed è stato quell'odore a farmi capire che il viaggio era finito. Ero tornato al passato.
Occorre essere stati via a lungo per capire che odore ha il passato.

Nessun commento:

Posta un commento