domenica 12 dicembre 2010

Camera 401 - Seguendo le indicazioni.


A volte ho seguito le indicazioni della ragione. A volte ho seguito le indicazioni del destino. Ma è alla porta in fondo che volevo comunque arrivare. Ora che ci sono, aperta la porta, trovo un altro corridoio da percorrere. Un anno è come un corridoio di un hotel. Ogni camera un mese, ogni mese una camera. E queste sono state le camere di questo duemiladieci.

Gennaio: si comincia sempre con una fine.
Febbraio: ripartire con un volo.
Marzo: stordito, ostinato, capriccioso come un bambino.
Aprile: l'ozio elegante che riempie di azione.
Maggio: il coraggio di chi agisce.
Giugno: certi momenti rivelatori.
Luglio: amara voluttà.
Agosto: quella nostra ultima volta.
Settembre: la glaciale indifferenza.
Ottobre: un tono di voce più amabile.
Novembre: e fu silenzio.
Dicembre: facendo a me stesso un bel ragionamento.

Nessun commento:

Posta un commento