lunedì 2 gennaio 2012

Camera 201 - Domande



Si comincia sempre con una domanda. Un viaggio: dove vai? Una conversazione: come stai? Una relazione: sì? Anche un anno comincia sempre con una domanda: come sarà? Mi sembrava giusto quindi che il primo post fosse dedicato alle domande. Le domande sono lo strumento per manifestare la curiosità. Quella curiosità che ti spinge ad andare avanti. Ad aprire una porta chiusa. A percorrere una strada nuova. Domande per conoscere, per capire, per sapere, per rispondere, per evitare, per affermare. Domande nascoste, domande segrete. Domande mai fatte, domande nell’aria, domande dure, domande pleonastiche. Domande aperte, domande chiuse. Domande con illusione di risposta. Domande per ammirare, per giudicare, per perdonare, per comprendere, per compatire, per amare. Domande per raggiungere la verità, domande per nascondere la verità. Domande improvvise, aspettate, programmate, previste, banali, complesse, sottili, cattive, insinuanti. Domande per vivere, per chiedere tempo, per ricevere, per donare, per regalare, per comprare, per vendere. Domande per incontrarsi, domande per evitarsi. Domande che fanno ridere, domande che fanno piangere. Domande per ricordare, domande per dimenticare. Domande da fare in due, domande da non fare. Domande per partire, domande per restare. Domande da alba, domande da notte. Domande da amico, domande da traditore. Domande per accusare, domande per perdonare. Domande per sapere come stai, domande per dirti cosa sento. Domande perché non mi conosci. Domande perché mi piaci, m’interessi. Domande che non arrivano mai. Domande senza risposte, domande sagge, domande stupide, domande per stupire, domande per sorprendere, domande per meravigliare, domande per attrarre, domande per respingere. Domande per assaggiare. Domande frequenti, domande rare. Domande sincere, domande false. Domande d’abitudine, domande d’intuito. Domande per se stessi. Domandare, perché no? Solo quando non ci sono più domande, è davvero tutto finito.

Nessun commento:

Posta un commento